languire

languire
languire v. intr. [dal lat. languĕre, con mutamento di coniug.] (io languisco o lànguo, tu languisci o làngui, ecc.; aus. avere ).
1. (lett.)
a. [essere in uno stato prolungato d'abbattimento fisico: l. infermo nel proprio letto ] ▶◀ consumarsi, declinare, deperire, illanguidire, indebolirsi, infiacchirsi. ◀▶ fiorire, prosperare, rinforzarsi, riprendersi, ristabilirsi.
b. [di piante e, per estens., di esseri umani, stare sempre peggio] ▶◀ appassire, avvizzire. ◀▶ fiorire, prosperare.
c. (fig.) [essere in uno stato prolungato di abbattimento morale] ▶◀ abbattersi, accasciarsi, avvilirsi, prostrarsi.
2. (estens.) [perdere intensità: la luce languisce ; la conversazione languiva ] ▶◀ affievolirsi, attenuarsi, consumarsi, diminuire, esaurirsi, estinguersi, indebolirsi, scemare, spegnersi, svanire, venire meno, [di luce] impallidire. ◀▶ animarsi, aumentare, crescere, vivacizzarsi.
3. (fig.)
a. [essere in preda allo struggimento, per lo più amoroso, con la prep. di : l. di desiderio, d'amore ] ▶◀ affliggersi, logorarsi, struggersi, tormentarsi.
b. [sentirsi debolissimo per la fame] ▶◀ svenire, venire meno.
c. [vivere nell'abbandono, o in mezzo a sofferenze: l. nella miseria ; l. in carcere ] ▶◀ giacere, patire, soffrire.
4. (fig.) [di cultura, economia e sim., essere in pessimo stato] ▶◀ andare in malora (o in rovina), decadere, declinare.  ristagnare. ◀▶ fiorire, prosperare.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Игры ⚽ Поможем решить контрольную работу

Look at other dictionaries:

  • languire — {{hw}}{{languire}}{{/hw}}v. intr.  (io languo  o languisco , tu langui  o languisci ,  ecc. ; aus. avere ) 1 Essere o diventare sempre più debole e fiacco | Venir meno, struggersi (spec. fig.): languire per la paura; languire d amore | Languire… …   Enciclopedia di italiano

  • languire — lan·guì·re v.intr. (avere) CO 1. diventare debole, fiacco; ridursi in uno stato di estrema prostrazione fisica e morale: languire per una grave malattia, per la fame, per la miseria Sinonimi: illanguidire, illanguidirsi, indebolirsi, infiacchirsi …   Dizionario italiano

  • languire — v. intr. 1. (di persona) perdere le forze, venir meno, deperire, indebolirsi, sentirsi mancare, svenire, illanguidire, struggersi, sfinirsi, snervarsi, svigorirsi □ (fig.) appassirsi, marcire, stagnare CONTR. irrobustirsi, rafforzarsi,… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • languir — [ lɑ̃gir ] v. intr. <conjug. : 2> • XIIe; lat. pop. °languire, class. languere 1 ♦ Vieilli Perdre lentement ses forces. ⇒ dépérir. Par anal. (végétaux) ⇒ s étioler. 2 ♦ Mod. Manquer d activité, d énergie. Languir dans l oisiveté, l inactio …   Encyclopédie Universelle

  • appassire — ap·pas·sì·re v.intr., v.tr. CO 1a. v.intr. (essere) di vegetale, perdere la freschezza, avvizzire: al caldo i fiori appassiscono in fretta | di uva, diventare passa Sinonimi: appassirsi, avvizzire. Contrari: fiorire. 1b. v.intr. (essere) fig.,… …   Dizionario italiano

  • avvizzire — av·viz·zì·re v.intr. e tr. CO 1a. v.intr. (essere) diventare vizzo, appassire: i fiori recisi avvizziscono rapidamente Sinonimi: avvizzirsi, appassire, rinsecchire, seccarsi, 1sfiorire. Contrari: fiorire, prosperare, rifiorire, 1sbocciare. 1b.… …   Dizionario italiano

  • cadere — ca·dé·re v.intr., s.m. (essere) FO 1a. v.intr., scendere, precipitare dall alto verso il basso portato dal proprio peso: cadere nel vuoto, cadere a, in, per terra, cadere dal tetto, cadere di, da cavallo, gli è caduta una tegola in testa, cadere… …   Dizionario italiano

  • fiorire — fio·rì·re v.intr., v.tr. AU 1. v.intr. (essere) di pianta, essere in fiore: il mandorlo, il pesco sono già fioriti | di luogo, coprirsi di fiori: il giardino, la campagna fiorisce | fig., nascere, spuntare: un sorriso le fiorì sulle labbra… …   Dizionario italiano

  • fiorire — v. intr. 1. (assol., + di) far fiori, coprirsi di fiori □ aprirsi, germogliare, sbocciare CONTR. appassire, avvizzire, languire, seccare, sfiorire 2. (fig.) (di commercio, di arte, ecc.) essere in pieno rigoglio, essere in pieno vigore,… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • Wahrheit — 1. A Wiard klinkt üs an Klaak. (Nordfries.) – Lappenkorb; Firmenich, III, 6, 94. Die Wahrheit klingt wie eine Glocke. Sinn: Sie ist so sicher erkennbar und vernehmbar, wie eine Glocke. Wenn man eine Glocke hört, weiss man sogleich, dass es eine… …   Deutsches Sprichwörter-Lexikon

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”